Uomo ucciso da un cinghiale a Cefalù

0


Uomo ucciso da un cinghiale a Cefalù: le soluzioni violente non ripareranno gli errori degli uomini.

La notizia dell’uomo ucciso a Cefalù da un cinghiale, che secondo gli etologi voleva solo difendere i propri cuccioli, riporta in questi giorni in primo piano il tema del controllo dell’uomo sull’ambiente in cui vive.

La questione coinvolge interessi della politica, dei cacciatori, degli agricoltori ma non gli interessi degli animali, quasi mai rappresentati e ascoltati dalle amministrazioni che dovrebbero, appunto, “gestire il territorio”.

In quest’ultimo caso addirittura una delle più note associazioni ambientaliste e animaliste si è dichiarata favorevole all’abbattimento degli animali, autorizzando gli agricoltori, dotati addirittura di mattatoi mobili in comodato d’uso, a uccidere e macellare sul posto i cinghiali, di cui poi potranno vendere la carne.

Da un punto di vista “storico”, possiamo solo osservare che il controllo del territorio oggi invocato è sfuggito ai nostri politici alcuni decenni fa, quando hanno deciso il ripopolamento dei cinghiali con specie provenienti dall’Est Europa, dalle cucciolate molto più numerose di quelle autoctone: questo per rispondere alle richieste dei cacciatori e non certo per riportare in equilibrio il territorio.

In sintesi, uccidendo ora i cinghiali si vorrebbe riparare con un errore un altro errore.

Dal punto di vista che più ci sta a cuore, quello del diritto alla vita di tutte le specie animali, non possiamo non rammaricarci per la considerazione che si continua ad avere non solo per gli animali da allevamento ma anche per la fauna selvatica nel suo habitat naturale, visti come oggetti a disposizione dell’uomo.

PVV logo little

 

 

 

 

 

_____

L’immagine è stata scaricata dal sito web www.freedigitalphotos.net e successivamente ridimensionata.

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi