Ricetta vegan dei cannoli siciliani al forno

0

Ricetta vegan dei cannoli siciliani al forno

Ricetta dei cannoli siciliani in versione ”light”, ma ugualmente fragranti e gustosi.

Se proprio preferiamo evitare il fritto, senza rinunciare a questo dolce tipico siciliano, possiamo cuocere i gusci anche al forno. Saranno più leggeri e diversi da quelli classici (anche perché soprattutto sono vegan!), ma non meno golosi.

Ecco dunque la mia ricetta per cannoli al forno formato mignon (sembra di “peccare” un po’ meno, anche se ne mangiamo due o tre…), con una cialda profumata e friabile e un ripieno a base di ricotta vegetale, resa più cremosa dall’aggiunta di panna.

Ingredienti
per 8-10 cannoli

Per le cialde
50 g di farina 0
10 g di zucchero a velo di canna
20 g di vino marsala o altro aromatico
10 g di burro di cacao tritato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 pizzico di sale

Per il ripieno alla ricotta
750 g di latte di soia naturale non zuccherato
6 cucchiai di succo di limone
60 g di panna di soia da cucina
30 g di scorza d’arancia candita
25 g di cioccolato fondente tritato finemente
50 g di zucchero di canna chiaro

Per la finitura
20 g di pistacchi non salati, tritati
30 g di scorza d’arancia candita
zucchero a velo di canna per guarnire

Cannoli siciliani

Procedura

1 Per preparare la ricotta, mettete a scaldare il latte in una casseruola e quando inizia a sobbollire spegnete il fuoco e versate da un’altezza di 20 cm circa il succo di limone, distribuendolo sulla superficie del latte; mescolate per pochi attimi e coprite con un coperchio per 15 minuti.

2 Versate la cagliata in un colino a maglia media, passatela brevemente sotto un filo d’acqua corrente per attenuare il sapore del limone e lasciatela scolare bene( circa 10 minuti).. Aggiungete la panna, mescolate, versate la ricotta nell’apposita “fuscella” o in un colino a maglia medio fine e sospendetela a scolare in frigo per 8 ore circa. Trasferite la ricotta in una ciotola, unite lo zucchero, mescolate delicatamente e riponetela in frigo per altre 2 ore.

3 Per le cialde, frullate brevemente nel mixer la farina con lo zucchero, il sale, la cannella e il cacao. Fondete il burro di cacao, unitelo insieme al il vino e azionate per 10 secondi. Raccogliete l’impasto, lavoratelo per due minuti con le mani e lasciatelo riposare per mezz’ora, avvolto in carta forno.

4 Passate al setaccio la ricotta, tagliate a cubetti molto piccoli 3/4 dei canditi, uniteli a ¾ del cioccolato tritato, mescolando delicatamente, e riponete il ripieno in frigo.

5 Riprendete l’impasto delle cialde, lavoratelo ancora per un minuto e stendetelo col mattarello fino a uno spessore di 1,5 mm circa. Ritagliate dei quadrati di 6 cm circa di lato, avvolgeteli intorno alle apposite canne di metallo, inumidite le estremità e sovrapponetele pressando con le dita.

6 Cuocete le cialde in forno a 180° per 10-12 minuti, lasciatele raffreddare e sformatele.

7 Farcite le cialde col ripieno, servendovi di una sacca da pasticciere, decorate le estremità con i canditi e il cioccolato avanzati e, a piacere, con la granella di pistacchi.Infine spolverizzate con zucchero a velo.

Note:
I cannoli di ogni genere, per apprezzarne al meglio le cialde croccanti, andrebbero farcirli subito o poco prima di gustarli. Se non è possibile, fondete a bagnomaria 30 grammi circa di cioccolato fondente, distribuitelo con un pennello sulle pareti interne delle cialde e lasciatelo indurire prima di farcire.

Trovate il burro di cacao nei negozi di alimentazione naturale o nelle cioccolaterie. Se non l’avete potete usare la stessa quantità di olio di girasole.

Roberto Politi
Progetto Vivere Vegan
17 maggio 2019

roberto-politi-ritratto
Testi e ricette a cura di Roberto Politi, architetto e designer, attivista vegan, appassionato di cucina (@gustovegan) e autore di libri sul tema. Gustare il meglio senza mangiare la vita degli altri.

Ricetta Copyright Veganlife

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi