Ricetta “Pad Thai di zucca”

0

Il Pad Thai penso che sia uno di quei piatti talmente semplici da realizzare che tutti almeno una volta nella vita dovrebbero provare a realizzare. È una preparazione tipica della cucina tailandese che ho scoperto durante il periodo in cui ho vissuto a Londra e del quale sono contentissimo di averla introdotta nella mia alimentazione. Questa che vi propongo è una mia variante che non fa fedeltà al 100% alla ricetta originale, ma direi che è decisamente degna di attenzione.

Ingredienti per 2 porzioni

Per i noodles e condimento:
140 g di noodles di riso
150 g di zucca
100 g di tofu al naturale o affumicato
40 g di ginger
2 funghi King Oyster
1 cavolo Pak-choy
1 peperoncino fresco
1 cipollotto fresco
qb di olio di semi
qb sale e pepe

Per la salsa Pad Thai:
150 g di burro di arachidi
50 g di acqua calda
50 g di salsa di soia
30 g di olio di sesamo
15 g di succo di lime
qb sale

Per guarnire:
qb anacardi tostati
qb peperoncino a fette
qb germogli di fagioli di mung

Procedura

Per i noodles e condimento

Reidratare i noodles di riso in acqua tiepida per almeno 20 minuti.

Preparare il soffritto a base di cipolotto fresco, peperoncino e zenzero tritati il più finemente possibili. Far rosolare in padella e nel mentre tagliare a cubetti di circa 2cm la zucca. Aggiungere la zucca al soffritto e continuare a cuocere fino a quando la zucca risulta soffice.

Spezzettare il tofu in maniera irregolare o tagliarlo a cubetti e cuocerlo a fiamma viva in padella fino a quando non diventa leggermente croccante e terminare la cottura in forno per altri 5-10 minuti a 180 gradi.

Tagliare i gambi dei funghi King Oyster a rondelle di 3 cm di spessore ed incidere i lati a forma di scacchiera. Cuocerli in padella fino a quando entrambi i lati hanno ottenuto un colore marroncino tipo caramello, condire e se gradita aggiungere della salsa di soia.

Scottare il Pak-choy tagliato a metà in padella con un goccio di olio per circa 3-4 minuti e condire con sale e pepe senza abbondare.

Cuocere i noodles in acqua bollente e salata per poco più di 1 minuto, scolarli e saltarli in padella aggiungendo il tofu, i funghi e la salsa Pad Thai.

 Per la salsa Pad Thai

Mescolare o frullare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una salsa non estremamente liquida, ma nemmeno densa. Se troppo densa aggiungere ulteriore acqua e aggiustare di sale, sostituibile con della salsa di soia.

 Assemblaggio

Impiattare i noodles possibilmente aiutandovi con una pinza per arrotolarli. Con un cucchiaio aggiungere sopra ai noodles ulteriormente della salsa e zucca che si trovano sul fondo della padella. In tre punti differenti disporre 3 delle rondelle di funghi e metà del Pak-choy.

Paolo Baratella
Progetto Vivere Vegan


testo e foto © Paolo Baratella
Share:

A proposito dell'Autore

Paolo Baratella

Giovane Chef vegano ambizioso, amante della cucina globale nel rispetto di ogni essere vivente, della stagionalità e reperibilità dei prodotti e di coloro che li coltivano.

I commenti sono chiusi