Un nuovo anno di sfide e obiettivi antispecisti da raggiugere

0

Un nuovo anno di sfide e obiettivi antispecisti da raggiugere

Ci lasciamo alle spalle un anno che ci ha visti molto impegnati per la diffusione del veganismo etico, con circa un evento al mese e tanto lavoro su più fronti.

Il 2019

Ci riempie di gioia ricordate il salvataggio di Babe, la maialina caduta in un fosso dal quale non riusciva più a risalire. Ma è stato proprio grazie a questo incidente e al nostro intervento che ha potuto trovare la vita e la libertà. Ora vive felice presso il rifugio Earth di Altopascio, in compagnia di altri Animali salvati.

Nel 2019 è partito il progetto “Comunichiamolo”, affissioni di manifesti antispecisti di grande formato in tante città italiane, fra le quali: Roma, Mantova, La Spezia, Viareggio, Torino, Prato, Firenze.

A fine 2019 abbiamo lanciato la nuova campagna “Comunichiamolo 2020”, con lo studio di 4 soggetti diversi che parlano, con sfumature diverse, della questione Animale. “Comunichiamolo 2020” sarà uno dei nostri progetti principali per tutto il 2020.

Il 2020

Ci aspetta un anno sicuramente intenso, perché le cose evolvono in maniera esponenziale. Viviamo in un momento storico davvero particolare per la questione Animale, quando le nostre ragioni in favore dei più deboli trovano sempre più consenso, ma sono ancora forti le lobby che sfruttano e uccidono gli Animali e ancora troppe le persone indifferenti. Il nostro compito è far sì che queste ultime si accorgano di quanta sofferenza è possibile evitare con piccoli cambiamenti del proprio stile di vita, certamente dopo aver preso coscienza della problematica animalista e ambientalista, in un’ottica del rispetto dei più deboli, senza distinzione di specie.

Quel che ricorderemo

Il 2019 sarà ricordato certamente come l’anno che ha visto accendersi l’interesse ambientalista da parte di moltissime persone, perché la Terra è sofferente a causa dei danni ambientali provocati dal genere umano. Ricorderemo gli Animali marini ritrovati morti con l’intestino pieno di rifiuti di plastica. Resteranno nella nostra mente le immagini dell’Australia che brucia, portando alla morte circa 500 milioni di Animali. E sempre fra le fiamme, ma di origine diversa, ricorderemo la morte degli Animali rinchiusi nello zoo a Krefeld, in Germania. Siamo stati in pena (e lo siamo ancora), per i macachi detenuti nel laboratorio di Parma, che saranno sottoposti ad esperimenti che li renderanno ciechi. E certamente, non ci rassegneremo mai al numero indicibile di Animali sfruttati e uccisi per ricavarne cibo, tessuti, pellicce…

I nostri sogni

Il nostro lavoro sembra non finire mai ma vogliamo pensare positivo e immaginare, a breve termine, paesi e città dove il randagismo sarà sconfitto, dove non ci saranno botti di fine anno (anche quest’anno hanno fatto molte vittime fra gli Animali innocenti), dove non ci saranno carrozze trainate dai cavalli, dove attenderanno solo circhi senza Animali e dove non ci saranno acquari e zoo. Questi sono davvero piccoli sogni che potrebbero facilmente realizzarsi. E ci auguriamo che sempre più persone acquistino consapevolezza dei cambiamenti urgenti che occorrono e un segnale positivo, in tal senso, ci arriva dalla decisione di proporre un menù tutto vegetale in occasione della premiazione del Golden Globe 2020.

Ma Il nostro sogno e il nostro obiettivo fondamentale, la molla che ci tiene attivi e impegnati, è la fine della schiavitù Animale. Se vuoi affiancarti a noi, associati ora. Ne abbiamo bisogno, ne hanno bisogno gli Animali.

Dora Grieco
Presidente di Progetto Vivere Vegan ODV
4 gennaio 2020

Nel segno Vegan
A cura di Dora Grieco, architetto, designer e attivista vegan. Riflessioni, informazioni e confronto sul vivere quotidiano nel segno vegan.

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi