Le affissioni dei cartelloni animalisti che raccontano la verità

0

E’ in corso la campagna di affissioni del mese di giugno, curata da Progetto Vivere Vegan con il contributo del Movimento LAM e di Campagne per gli Animali, per raggiungere 17 città italiane con il manifesto “40.000 al secondo”, per diffondere il messaggio animalista.

Sono in corso le affissioni di Cagliari, Genova, Milano (nella foto), Napoli, Rimini, Roma, Torino, Verona; mentre sono concluse quelle nelle città di Bari, Bologna, Brescia, Mestre (Venezia), Padova, Palermo, Parma, Reggio Calabria, Trieste.

Un totale di 76 manifesti di grande formato.

L’iniziativa, nata grazie al contributo prezioso del Movimento LAM e alla pubblicità ideata da Campagne per gli Animali, sta riscuotendo un grande successo: in Italia non si erano mai visti uscire in contemporanea così tanti manifesti animalisti di grande formato! Un enorme lavoro di comunicazione che ci permette di raggiungere tantissime nuove persone e informarle sulla questione animale, ma anche tanti vegani e animalisti che vedendo i cartelloni, con sorpresa, si sentono gratificati per la loro scelta.

40.000 X

Nel manifesto, la figura dell’artivista, Alfredo Meschi, conosciuto per il suo corpo tatuato con 40.000 X in memoria degli animali uccisi in un solo secondo, tiene in braccio una gallina portata in salvo.

I polli, le galline e i pulcini, sono, dopo quelli marini, gli Animali soppressi in numero maggiore. Per produrre carne bianca e uova il processo produttivo è spietato. Nella selezione i pulcini scartati vengono uccisi, tritati vivi; i polli destinati alla produzione di carne sono fatti crescere a dismisura e uccisi giovanissimi; le galline ovaiole sono costrette a produrre uova in ambienti incompatibili con la loro natura per poi essere uccise per la loro carne.

Nella nostra galleria fotografica stiamo raccogliendo la documentazione fotografica di tutte le postazioni, con le immagini e le testimonianze che molti attivisti ci hanno inviato, che completeremo a fine campagna.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Share:

A proposito dell'Autore

Progetto Vivere Vegan

Associazione di volontariato nata nel 2001 a Firenze, che promuove lo stile di vita vegan come condizione necessaria per eliminare la sofferenza degli animali non umani.

I commenti sono chiusi