La lettera di Genesis al Papa per chiedere una quaresima vegan

0

La lettera di Genesis al Papa per chiedere una quaresima vegan

Genesis Butler, una ragazzina di soli 12 anni, ma con le idee molto chiare, si rivolge a Papa Francesco, con una lettera, per chiedergli di sostenere ed impegnarsi per una quaresima vegan. Gli propone di astenersi “dal consumo di ogni alimento di origine animale per tutto il periodo quaresimale”, supportando così la Campagna “Million Dollar Vegan”.

La lettera di Genesis, vegana e ambientalista convinta, è dettagliata e ben argomentata. Genesis ha deciso di rivolgersi a Papa Francesco perché egli stesso, nella Enciclica “Laudato sì”, del 2015, fa riferimento alla necessità di rivedere i nostri stili di vita e i nostri consumi per proteggere e migliorare il mondo che ci ospita, dichiarando una preoccupazione per la salvaguarda dell’ambiente.

Abolire gli allevamenti

Per Genesis c’è una sola soluzione: fare scelte concrete e agire, ognuno, in prima persona, e scrive: spostarsi verso una dieta vegetale porterà considerevoli benefici all’ambiente e sottolinea che il suo cuore “soffre profondamente per i miliardi di animali intrappolati negli allevamenti intensivi, privati della possibilità di vedere la luce del sole o di crescere i propri piccoli”.

Come non darle ragione? Si sono uniti all’appello per richiedere al Papa di intraprendere una quaresima vegan, moltissime star vegane come Paul McCartney, Moby, Joaquin Phoenix e a dare ulteriore sostegno a questa richiesta entra in gioco anche la Blue Horizon International Foundation, che ha deciso di donare un milione di dollari, ad una o più cause di beneficenza, scelte da Papa, nel caso accettasse l’invito di Genesis.

Al di là di come ognuno di noi la pensi in fatto di religioni è innegabile che se il Papa accettasse, non solo potrebbe mettere in pratica molto di cui egli stesso parla nell’enciclica, ma darebbe un esempio veramente di pace in tutto il Mondo e una spinta importante verso la salvaguardia ambientale, per una Terra senza inquinamento e libera da sfruttamento ed ingiustizie perpetrate verso tutti gli Animali, umani e non.

Quaresima vegan, una pista di lancio

Siamo in tanti ad essere molto curiosi e in attesa di leggere la risposta a questa lettera, se ci sarà. Ma se anche ci fosse, passati questi 40 giorni (la quaresima vegan), tutto tornerà come prima, compresa l’indicibile mattanza degli Agnelli a Pasqua, oppure, per molti, questo periodo farà da pista di lancio verso una scelta vegan definitiva?

40 giorni da vegan non possono essere la soluzione al tanto male che infliggiamo agli Animali (ne uccidiamo 40.000 al secondo, senza contare i pesci) ma possono essere un inizio per un vero cambiamento. Essere vegan è semplice, basta volerlo.

La petizione da firmare

Million Dollar Vegan ha attivato una petizione per raccogliere firme a sostegno della lettera di Genesis, con l’obbiettivo di arrivare a 75.000. Sono già a buon punto, uniamoci a loro.

Dora Grieco
Progetto Vivere Vegan Onlus
14 febbraio 2019

Nel segno Vegan
A cura di Dora Grieco, architetto, designer e attivista vegan. Coautrice di Guida al Vivere Vegan, Terra Nuova Edizioni. Riflessioni, informazioni e confronto sul vivere quotidiano nel segno vegan.

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi