2° Flash mob contro l’esperimento “LIGHT-UP” sui macachi

0

2° Flash mob contro il progetto Light-up, delle Università di Parma e di Torino, che coinvolge 6 macachi.

Firenze, Piazza Santa Croce
dalle 16:00 alle 18:00

Progetto Vivere Vegan organizza un secondo appuntamento in piazza, sabato 15 maggio 2021, in Piazza Santa Croce, a Firenze, a partire dalle 16:00  fino alle 18:00, una mobilitazione contro l’accecamento di 6 macachi, nell’ambito della sperimentazione del progetto Light-Up.

Dopo il nostro primo flash-mob che si è tenuto il 6 febbraio 2021, dopo aver inviato una lettera aperta ai rettori delle università di Parma e Torino, condivisa e firmata da più di mille persone, dopo aver scritto una seconda lettera con posta certificata, nessuna risposta è arrivata dalle due Università e nemmeno un cenno di riscontro. Il silenzio è assordante e inquietante.

Cosa sta succedendo a quei sei macachi rinchiusi negli stabulari di Parma?

I macachi sono già stati operati al cervello, asportandone un pezzo di corteccia visiva per provocarne la cecità?

E’ nostro diritto sapere ed è nostro diritto chiedere la liberazione dei sei macachi.

Sappiamo che sono in ballo ingenti finanziamenti stanziati per questo esperimento, ma è in ballo anche la vita di sei animali, esseri senzienti, che gli scienziati non hanno il diritto morale di tenere imprigionati e di far soffrire. E quindi ci appelliamo al loro senso etico per liberarli.

E ci appelliamo al loro sapere scientifico, affinché intraprendano una ricerca senza sofferenza, che si basi su metodi alternativi alla ricerca su animali.

Per continuare a tenere alta l’attenzione sulla richiesta di liberazione dei macachi torniamo in piazza, a Firenze, con questo secondo flash-mob e uniamo la nostra voce a quella delle altre organizzazioni animaliste che si stanno battendo in tutta Italia per questo intento comune.

Sarà con noi la rapper Valentina Rubini che canterà dal vivo il suo brano “LASCIA LA LUCE ACCESA” (prod. Simone Giorgi) dedicato ai macachi di Parma. “Questo brano è il frutto di una battaglia che ci vede impegnati ormai da più di un anno. E’ dedicato a loro, là dentro prigionieri ma anche a tutti noi”.

Chiediamo ancora con determinazione la liberazione dei 6 macachi detenuti negli stabulari dell’Università di Parma e l’abbandono di ogni ricerca che sfrutti animali, per intraprendere una ricerca alternativa ed etica.

Vai all’evento su Facebook

Progetto Vivere Vegan

Share:

A proposito dell'Autore

Progetto Vivere Vegan

Associazione di volontariato attiva dal 2001, che promuove la cultura vegan come condizione necessaria per eliminare la sofferenza degli animali non umani.

I commenti sono chiusi