Perché i vegani non mangiano le uova?

0

Nonostante la credenza comune, le galline, e anche i pulcini maschi, vengono uccisi nel ciclo produttivo delle uova.
Le galline libere vivrebbero quindici anni, mentre negli allevamenti (sia nei capannoni che all’aperto) vengono sgozzate a circa due anni, per diventare carne di seconda scelta, non appena la loro produttività diminuisce. Inevitabilmente, chi consuma le uova, incentiva la produzione di carne.
Appena nati i pulcini vengono separati: i maschi vengono quasi sempre uccisi perché non adatti per la produzione della carne: sono buttati vivi in un tritacarne per diventare mangime o vengono uccisi soffocandoli con del gas, o ancora lasciati morire ammucchiati come “scarti“; le femmine sono avviate alla produzione di uova.
Pratica comune e’ il taglio del becco, senza anestesia, per evitare che si feriscano.
Per approfondire consulta il pieghevole: Uova, sorpresa!

Torna alle F.A.Q.

Condividi.

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi