L’ultimo abbraccio a Silvia

0

Qualche giorno fa Silvia è stata trovata morta nel suo pollaio, la sua casa ad Ippoasi (www.ippoasi.org). E’ stata per noi una gallina speciale, che abbiamo salvato e sostenuto a distanza presso il rifugio dove ha vissuto, curata e coccolata, per diversi anni. Ha vissuto come ogni gallina vorrebbe vivere: libera ma protetta.

Silvia è stata una gallina speciale, un po’ per il suo aspetto, diversa dalle galline comuni, un po’ perché ha contratto una malattia alle zampine che, se pur curata, le ha lasciato una leggera zoppia. Così ancor più si distingueva fra le altre ospiti del rifugio di Ippoasi.
La sua malattia l’ha comunque in qualche modo portata ad abituarsi al contatto umano (per le cure), così è diventata molto disponibile con chi la prendeva in braccio.
Leggera e morbida, dalle piume di raso.
Noi siamo stati felici della sua adozione a distanza e siamo felici per la sua meravigliosa vita. Ora un po’ ci mancherà come mancano le “persone” care, umane e animali.
Grazie a Ippoasi e ai suoi volontari, che mai si sono arresi di fronte alla malattia di Silvia, fino a farla arrivare alla guarigione completa.
Ora Silvia se n’è andata perché ha completato la sua vita.

Condividi.

I commenti sono chiusi

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi